La terapia ad onde d’urto è un trattamento che è stato di recente sviluppato al fine di contribuire a risolvere uno dei problemi maschili di maggior delicatezza, e cioè l’impotenza maschile

La natura di questo nuovo trattamento è completamente difforme da altri rimedi per l’ impotenza maschile che attualmente vengono ad essere applicati. La terapia ad onde d’urto, infatti, si basa esclusivamente sull’uso di onde d’urto extracorporee a bassa intensità. Quindi, è un tipo trattamento completamente naturale e assolutamente non invasivo e che non richiede alcun supporto farmacologico.

Pertanto non è una soluzione palliativa, in quanto mira a ripristinare il meccanismo erettile per consentire erezioni naturali e spontanee. La terapia extracorporea ad onde d’urto è stata ampiamente studiata clinicamente sotto ogni punto di vista. Ragione per la quale oggi, la terapia ad onde d’urto rappresenta uno dei migliori potrà risolvere il problema dell’impotenza maschile senza alcun dolore, o utilizzo di farmaci.

È, infatti, un trattamento terapeutico che può essere anche eseguito su soggetti con diabete, o affetti da altre patologie, per le quali prima era necessaria la prescrizione di farmaci da parte di un medico.

I numerosi esperimenti scientifici compiuti hanno evidenziato come la terapia ad onde d’urto consenta la stimolazione del tessuto trattato, con la conseguente formazione di una nuova rete di vasi sanguigni. Da un punto di vista scientifico questo processo è chiamato neoangiogenesi, e grazie al quale si potrà ottenere, in pratica, la costituzione di un sistema vascolare nuovo.

Dal momento che quasi la maggioranza dei casi riguardanti la disfunzione erettile ha una problematica vascolare, l’uso di questa innovativa tecnoloiga è risultata essere la migliore fra i vari rimedi per la disfunzione erettile. Queste onde d’urto a bassa intensità vengono, pertanto, ad essere utilizzate sui corpi cavernosi che sono presenti nel pene, e potranno rigenerare il tessuto vascolare andando a far aumentare l’afflusso di sangue.

Grazie a questo trattamento non invasivo, si potrà perciò raggiungere e mantenere una piena erezione. Questo tipo di terapia è stata già utilizzata per aiutare i pazienti con problemi cardiaci, soggetti con calcoli renali, e quelli con fratture e infiammazione delle articolazioni. È solo di recente che gli scienziati hanno studiato la terapia ad onde d’urto a bassa intensità per aiutare gli uomini con disfunzione erettile.

Come è ben risaputo, il flusso di sangue è fondamentale per le erezioni di un uomo. Quando un uomo è sessualmente stimolato, le arterie si espandono in modo tale che il suo pene possa riempirsi di sangue. Il sangue è quello che dà al pene la fermezza necessaria per la penetrazione vaginale. Un uomo che ha problemi con il flusso di sangue al pene può avere un’ erezione più debole oppure risulta non essere in grado di averne.

Ci sono diversi tipi di rimedi per la disfunzione erettile, tra cui pillole, dispositivi di erezione vacuum e le iniezioni del pene. Tuttavia, queste terapie possono funzionare per un solo incontro sessuale alla volta. Invece la terapia ad onde d’urto a bassa intensità, è una terapia completamente diversa e oltre a non essere né invasiva né necessaria di farmaci, consente di poter avere delle erezioni spontanee in modo naturale.

 

Chiedi maggiori informazioni sulla terapia. Contattaci senza impegno cliccando QUI.